News > Il GPS vi aiuta a combattere lo stress al volante

Il GPS vi aiuta a combattere lo stress al volante

Relaxnews
 - 18/12/2015

Gli automobilisti considerano il GPS e i sistemi di assistenza alla guida come un mezzo efficace per ridurre lo stress al volante.

Chi guida, è confrontato a diversi fattori di stress: intemperie, cattive condizioni del traffico o anche la difficoltà di orientamento o di trovare un indirizzo… Al punto che il 27% degli automobilisti dichiara di essere stressato al volante.

Per il 62% delle persone intervistate, il primo fattore di stress è lo stile di guida degli altri automobilisti, davanti agli ingorghi (35%) e al timore di arrivare in ritardo (33%). Questa sensazione di stress si traduce soprattutto in un senso di fatica (21%), in un’assenza di concentrazione (20%) e in infrazioni inattese (18%).

Ovviamente, il livello di stress è più elevato nelle grandi città (35%). Fra gli automobilisti di meno di 35 anni, il 44% si dichiara stressato. E per quanto riguarda i genitori, la quota di coloro che non si sentono a proprio agio alla guida si attesta al 36%.

Per lottare contro lo stress, la grande maggioranza gli automobilisti si affida al GPS con informazioni sul traffico (69%), ma anche a tutti i sistemi di assistenza alla guida (66%). Altra soluzione per un viaggio più sereno? Il car-pooling, con il 30% di pareri favorevoli.

 

Foto : ©PathDoc/shutterstock.com