News > Pedaggio senza confini: oggi è possibile grazie al Telepass europeo

Pedaggio senza confini: oggi è possibile grazie al Telepass europeo

Paolo Odinzoff
 - 19/09/2016

Pochi lo sanno ma oggi pagare il pedaggio autostradale non solo in Italia ma anche in Francia, Spagna, Portogallo, Belgio e Polonia può essere molto più facile che in passato.

La società Telepass, fornitore di servizi di pagamento elettronico, ha infatti realizzato un dispositivo unico per transitare sulle autostrade in tutti i paesi europei sopracitati ed effettuare il saldo di quanto dovuto senza dove compiere alcuna operazione manuale o di altro genere.

Il Telepass EU può risultare molto utile soprattutto alle persone che viaggiano per lavoro. In Europa infatti sono ben nove milioni gli apparati Telepass in circolazione. Dei quali 650 mila montati su mezzi pesanti con una quota di circa 80 mila già abilitati al servizio di pagamento all’estero.

“Il Telepass Europeo – ha rivelato Gabriele Benedetto, amministratore delegato di Telepass – rappresenta la risposta a una delle maggiori esigenze degli autotrasportatori che chiedono di avere un dispositivo unico per accelerare i passaggi attraverso le piste”.

“Man mano che si aggiungeranno Paesi e verrà esteso il servizio - ha inoltre precisato Benedetto - sarà sufficiente un semplice aggiornamento e non occorrerà sostituire i dispositivi abilitati”

Grazie al nuovo Telepass EU può, dunque, essere ridotto il numero di apparati da apporre al parabrezza dei veicoli pesanti. Inoltre i clienti possono usufruire di un portale web dove gestire facilmente i loro apparati e monitorare i costi di ogni viaggio. Per tutte le informazioni a riguardo è comunque possibile consultare il sito http://telepass.eu

 

Foto: ©Telepass