Practical tips > Un casco da moto connesso, con visione a 360 gradi

Un casco da moto connesso, con visione a 360 gradi

Relaxnews
 - 13/12/2018

La start-up giapponese Borderless presenta il progetto CrossHelmet X1, un casco rivoluzionario che offre ai motociclisti una visibilità a 360°, la soppressione dei rumori ambientali e la totale connettività con lo smartphone del possessore. Il casco è attualmente prenotabile presso la piattaforma di finanziamento partecipativo Indiegogo.

Il casco intelligente dispone di una telecamera con obiettivo grandangolare sul retro e di un display integrato che consente di avere una perfetta visione posteriore, senza alcun angolo morto. Grazie a questa visione a 360°, il conducente non è più costretto a voltarsi o a girare la testa per manovrare e può quindi concentrarsi sulla strada, pur avendo sempre un quadro preciso del traffico alle proprie spalle.
 
 
Il CrossHelmet X1 dispone anche di un sistema di controllo del suono, abbinato a un’app per smartphone, progettato per ridurre al minimo i rumori dell’ambiente circostante (motore, vento, ecc.). Infine, connettendosi a qualsiasi smartphone tramite Bluetooth, il casco consente di impartire istruzioni vocali a Google Assistant o a Siri per effettuare telefonate, gestire la navigazione o ascoltare della musica.
 
Infine, le luci di sicurezza montate sui due lati del casco migliorano la visibilità notturna.

 
Il CrossHelmet X1 è prenotabile su Indiegogo al prezzo speciale di 1.599 dollari (prezzo finale: 1.799 euro). È anche possibile ordinare diversi accessori (visiera, giubbotto e guanti). La consegna dei primi esemplari è prevista per giugno 2019.

 





Credit foto : © Courtesy of Borderless