News > Etichettatura pneumatici: novità dal 1° maggio 2021

Etichettatura pneumatici: novità dal 1° maggio 2021

 - 31/03/2021

In vigore dal 2012, l’etichettatura degli pneumatici sta per cambiare, per offrirci una lettura più chiara e tener conto di un maggior numero di criteri. Diventerà inoltre obbligatoria nell’Unione europea su tutti i nuovi pneumatici, a partire dal 1° maggio 2021.

La nuova etichettatura vuole essere più precisa e leggibile. Oltre alle classiche misure relative all’usura e all’aderenza sul bagnato, ormai semplificate con 5 livelli di performance invece di 7, vanno sottolineate varie novità. La prima è la presenza di una lettera (A, B o C) sotto l’icona delle emissioni sonore, che rappresenterà il livello di decibel emessi. Accanto spiccheranno, per gli pneumatici invernali, le icone relative al livello di aderenza sulla neve e/o su ghiaccio. Infine, in alto a destra, un QR Code permetterà di accedere tramite smartphone al database UE sui prodotti. Dettaglio non trascurabile, la nuova etichettatura sarà estesa alle gomme per ogni tipo di veicolo, compresi i TIR.

L’etichettatura degli pneumatici è obbligatoria dal 2012, ma il Consiglio europeo ha voluto renderla più completa, adottando queste nuove misure. La nuova norma vuole consentire ai consumatori europei di scegliere meglio le proprie gomme e di ottimizzare il proprio consumo di energia.

 

Photo : Courtesy of Commission européenne