News > Fra pochi anni, pneumatici riciclati al 100%

Fra pochi anni, pneumatici riciclati al 100%

ETX Studio
 - 04/03/2021

Michelin annuncia la costruzione del suo primo stabilimento di riciclaggio di pneumatici. Situato nei pressi di Antofagasta, in Cile, dovrebbe consentire il riciclaggio di circa 30.000 tonnellate di pneumatici ogni anno.

Per questa nuova avventura, Michelin ha siglato un’alleanza con l’azienda svedese Enviro, la cui tecnologia brevettata consente di recuperare il nero di carbonio, l’olio di pirolisi, l’acciaio e il gas dagli pneumatici usati. L’obiettivo dichiarato è quindi di poter riciclare, a regime, tutti i componenti di uno pneumatico a fine vita.

Questo primo impianto di trasformazione di pneumatici usati di nuova generazione consentirà quindi di riciclare praticamente il 100% di ogni gomma, grazie a un procedimento innovativo. Gli pneumatici saranno consegnati all’impianto per essere tagliati e poi trasformati. Secondo le previsioni, il 90% dei materiali rigenerati sarà riutilizzato in vari tipi di produzioni a base di gomma, fra cui naturalmente altri pneumatici. Il restante 10% sarà invece valorizzato nella generazione di energia, contribuendo al funzionamento dell’impianto.

La futura fabbrica di riciclaggio di pneumatici è il primo passo dell’ambizioso progetto avviato da Michelin per integrare il massimo di materiali sostenibili nella produzione dei suoi pneumatici. L’impianto dovrebbe iniziare l’attività di riciclaggio nel 2023. L’obiettivo di 30.000 tonnellate di pneumatici riciclati rappresenta quasi il 60% degli pneumatici ad uso civile in fine vita utilizzati in Cile. Questa prima esperienza dovrebbe essere seguita da altre iniziative simili.

 

Foto : ©JOEL SAGET / AFP