News > Mondial de Paris 2018: il momento del bilancio

Mondial de Paris 2018: il momento del bilancio

Relaxnews
 - 18/10/2018

Nonostante l’assenza di numerosi costruttori, il “Mondial de l'automobile” 2018 (abbinato anche quest’anno al “Mondial de la moto”) ha presentato varie novità e concept che prefigurano l’automobile del futuro. Giro d’orizzonte.

Ecco una selezione delle anteprime mondiali che saranno commercializzate subito dopo il salone, nel corso del 2019:

Audi SQ2: versione sportiva dell’Audi Q2, il modello è equipaggiato di un motore turbo da 2.0 litri che sprigiona 300 ch, abbinato a un cambio automatico a doppia frizione S Tronic. Un SUV ad alte prestazioni atteso nei concessionari nel corso del 2019.


BMW Serie 3: più sportiva che mai, grazie al restyling della carrozzeria e ai fari Led anteriori e posteriori, ed equipaggiata di display di controllo imbarcati molto più grandi, la berlina tedesca può contare anche su motorizzazioni benzina e diesel che vanno da 150 a 265 ch.


Citroën C5 Aircross: un SUV caratterizzato da un’originale modularità (3 sedili anteriori individuali, scorrevoli, ribaltabili e reclinabili), da schienali con sistema di massaggio multipoint e da sospensioni dotate di Progressive Hydraulic Cushions di serie, che si adattano alle asperità della strada ottimizzando la tenuta di strada. Già ordinabile in Francia.


Ferrari Monza SP1: un modello sorprendente, che ripropone le tipiche forme delle prime barchette da competizione della casa di Maranello. La Monza SP1 è dotata di un propulsore V12 da 810 ch, un nuovo record per un’auto di serie Ferrari, che le permette di raggiungere 300 km/h e di passare da 0 a 100 km/h in 2,9”. La Monza SP1 è una monoposto, mentre la versione SP2 può accogliere un passeggero.


Peugeot 508 SW: questa nuova station wagon è equipaggiata di una nutrita serie di dispositivi di assistenza alla guida, di un i-Cockpit di ultima generazione e di un sistema hi-fi di alta gamma. Permette inoltre di accedere al contenuto del proprio smartphone grazie al Mirror Screen.


Toyota Corolla: una delle grandi novità di questo “Mondial de l'automobile” è il ritorno della Corolla in Europa, con le versioni berlina e station wagon (Touring Sports), declinate in due versioni ibride da 122 e 180 ch.

 

Sul fronte delle due ruote, anche se poche numerose, le novità presenti al salone sono decisamente spettacolari. Ecco alcuni esempi. Clicca per saperne di più!

 

(Photos Credits: Relaxnews / David Bénard Mondial de l'automobile 2018 / Audi SQ2 / Toyota Corolla / Peugeot 508 SW / Citroën C5 Aircross / Ferrari Monza SP1 / BMW S3)